Pagine

venerdì 27 luglio 2012

Choco-Bananas Gelato

Altro gelato per il fidanzato..che odia la frutta..ma adora tutto quello che è "alla banana"...
ma cosa devo fare...
la mia mania per l'MTC ha la piacevole conseguenza di farmi amare di più per tutte le 
ricette dedicate e proposte!


Gelato alla Banana da "Gelati e Sorbetti" di Liddell & Wire

crema inglese ( 1 tuorlo, 100gr di latte, 40 gr zucchero)
4 banane mature
1 cucchiaio di succo di limone
160gr zucchero di canna (200 gr)
200gr panna (250 gr)
(250 gr latte)
per 1 lt di gelato

Nella preparazione di questo gelato la crema inglese non è richiesta (secondo le indicazioni del libro citato) ed è un' aggiunta fatta per esigenze di regolamento, per cui ne ho aggiunta una dose minima, ed ho modificato il resto della ricetta, per adeguare tale aggiunta, tra parentesi le dosi del gelato senza crema inglese)

Preparate la crema inglese come indicato da Mapi,
quando è ben fredda aggiungete il resto degli ingredienti preparati così:
Tagliate a pezzi le banane, e frullate insieme ad un cucchiaio di limone, che serve per evitare che la preparazione cambi colore in seguito all'ossidazione delle banane,
le banane...
per poterle utilizzare come ingrediente nei dolci, devono essere davvero molto mature,
con la buccia nera, ma il frutto all'interno, bianco e senza macchie,
ciò significa che dovrete coccolare le vostre banane fino al giusto grado di maturazione,
potete chiamare in aiuto il vostro solito spacciatore di frutta e verdura e chiedergli di cedervi quelle banane che non espone in vendita perchè troppo mature..non siete però al riparo dal fare la figura delle tirchie, visto che i prodotti troppo maturi costano meno!

frullate le banane con il limone e lo zucchero, poi aggiungete la crema inglese ..e rimescolate,  aggiungete la panna, mescolate per bene, e procedete con il congelamento manuale o meccanico, io manuale, come spiegato qui .

come complemento al gelato, una salsa al choco latte, preparata con 
100 gr di choco latte fuso, 50 gr latte e 30 gr di burro,
la salsa l'ho versata sia nella vaschetta del gelato, e poi mescolato, 
per creare una variegatura leggera,
sia direttamente sopra il gelato,
l'ho servito nelle solite coppette di choco, descritte qui,
e qui con le chips di banana...(comprate)



 invece qui il complemento è una bomboniera gelato, 
fatta con palline di gelato, lasciate gelare per bene in freezer, e poi tuffate nella salsa descritta.
E' stato molto difficile fare questa operazione!
il gelato..per definizione gelato.. respinge la copertura di choco, accoglie meglio la salsa, in cui l'ho tuffato poi per due volte, ognuna seguita da un riposo in freezer..
in compenso sono davvero buone, infatti quella che vedete è l'unica supersiste..
ed è stata risparmiata proprio per fare la foto..



Note:
non avendo provato la versione senza C.I. (crema inglese) non saprei dire quale differenza abbia fatto, soprattutto alla consistenza del gelato, vista la semplicità della realizzazione, lo proverò sicuramente molto presto, credo però che abbia influito lievemente sul gusto, che avrei preferito più bananoso,
questo gelato, a differenza di quello alla cannella, necessitava del riposo in frigo prima di servirlo, per farlo tornare ad una temperatura e consistenza godibile al palato, nel complesso è davvero buono, soprattutto insieme al choco latte.

E di nuovo, per l'MTC!






9 commenti:

  1. Ciao Giulia grazie per la ricetta ma non posso accettarle perchè partecipanti a un altro contest. Era una delle regole, però se dovessi preparare qualche altro gelatino dopo l'MTC ti aspetto volentieri.

    RispondiElimina
  2. Un gelato un p' elaborato, ma buonissimo. Complimenti e auguri per il contest.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!! Provalo! è semplice e strabuono!

      Elimina
  3. Giulia, ma questo gelato è da svenimento...mtc a parte, voglio provare la versione originale!!
    Io ho sperimentato un modo per ricoprire i gelatini, sciolgo a bagnomaria metà cioccolato fondente e metà olio di semi, lascio raffreddare( non raddrende) e poi tuffo i bonbon, subito solidifica e il gelato non si scioglie!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la prox seguo il tuo metodo, vado sul sicuro! questo gelato è proprio buono..e sicuramente lo rifaccio anche io! grazie per il consiglio sul choco, smuack!

      Elimina
  4. Un applauso a te, cara Giulia!!!
    Questo capolavoro mi sta facendo sbavare e ben vengano i gusti del fidanzato, se ti fanno realizzare delle meraviglie del genere!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il fidanzato ama il gusto naturale delle cose :) come la banana pucciata direttamente nel barattolo della nutella!!!!

      Elimina
  5. A me, invece, le banane non piacciono. Ho una serie di aneddoti leggendari, di ferrei rifiuti sin da piccola, della serie "mi spiezzo ma non mi piego" etc etc. e variazioni sul tema del mai nella vita tocchierò una banana. Ovviamente, una delle prime frasi della creatura è stata "mamma, voglio mangiare tante banane" e l'alternativa al finirla sul colpo è stato rassegnarmi, con tanto di molletta sul naso. Ah, altrettanto ovviamente: nel corso dei suoi primi 17 anni, ha cambiato tutti i gusti, in materia di sapore, ma le banane son sempre rimaste ai primi posti della classifica delle cose che le piacciono. Ancor di più se in versione porca figura, col cioccolato fuso. Come dire, mi guarderò bene dal farle vedere questa ricetta, che sennò è la fine :-) :-)
    Seriamente: gelato complesso, molto pensato, molto ben presentato e se la banana si sente poco, quasi quasi...:-)))
    bravissima
    ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-)
      Questi tuoi racconti Ale mi divertono moltissimo..mi incuriosiscono sul lato umano e routinario di WW! a me le banane piacciono..ma la frutta a cui non resisto sono le fragole, però sono una rompina su altro...non mangio carne, invece mia mamma è una carnivora convinta, e a differenza mia ritiene che l'unica forma di pesce mangiabile, siano i bastoncini findus!!!

      Elimina

Qualsiasi parere, idea, suggerimento, sono bene accolti, grazie a chiunque vorrà dedicarmi un minuto per farmi conoscere la sua opinione :)