Pagine

sabato 28 aprile 2012

Fashion Frangipane



Un bombardamento di frangipane ecco come ha stimolato il mio neurone,
ho pensato a questi piccoli bon bon che a dispetto della loro apparente difficoltà, 
rappresentano l'apologia della semplicità, 
sono fatti di sola frangipane e glassa al choco fondente.

La ricetta è sempre quella di Ambra ( che ormai ho imparato a memoria )
e l'ho preparata per quelle frangipazze dell'MTC... che stanno rallegrando day by day le mie giornate..




Frangipane di Ambra:

100 gr burro
100 gr zucchero
1 uovo
un bicchierino di ratafià
100 gr farina di mandorle
30 gr maizena

Copertura:

300 gr choco fondente

Decorazioni:

Ghiaccia reale

Montare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa, aggiungervi l'uovo leggermente sbattuto e il liquore sempre lavorando con lo sbattitore, incorporare la farina di mandorle (o le mandorle precedentemente tritate finemente nel mixer con un paio di cucchiai di zucchero) poco per volta e la fecola (o maizena), continuando a montare.

Io ho aggiunto una bella dose di liquore ratafià, tipico abruzzese a base di amarene e di vino rosso ottenuto da uve del vitigno Montepulciano. È tradizionalmente prodotta ponendo, in proporzioni variabili secondo la ricetta locale, amarene mature intere o snocciolate e zucchero dentro recipienti di vetro esposti al sole per circa 30 giorni, al fine di favorire la fermentazione. Al prodotto così ottenuto si aggiunge poi il vino rosso, è un liquore dal gusto dolce e piacevole, dal colore è rosso e l’odore caratteristico di amarene e frutti di bosco.

Non ho fatto nessuna camicia di frolla attorno alla crema frangipane,  ho semplicemente cotto l'impasto in monoporzione, in una teglia da mini tartellette a 160° per 10-15 minuti.

Dopo averle sfornate, ho atteso il completo raffreddamento prima di sformarle.

Ho fuso e temperato circa 300 gr di choco fondente, non amaro, 
 prima di tuffare le minis di frangipane dentro il choco fuso.

Poi le ho fatte raffreddare completamente prima di decorarle, 
appena il choco si è totalmente solidificato, 
ho decorato questi piccoli bonbons con la glassa reale.

Mi sono piaciute proprio tanto, le rifarò sicuramente ad ogni cena e festeggiamento, 
visto che sono buonissime, semplici e veloci da realizzare,
e personalizzabili praticamente all'infinito!

Ci vediamo domani, con la frangipane masterpiece!

10 commenti:

  1. L'apologia della semplicità, dici tu...
    Tormento ed estasi, rispondo io :-)
    che son qui che già normalmente sverrei sulla tastiera, figurati all'alba del terzo giorno di dieta!
    Seriamente: sono spettacolari. Me le vedo in un buffet- e vedo soprattutto le facce degli invitati. Idea grandiosa, e tu sei un fenomeno, ragazza mia!
    buon fine settimana e ancora mille grazie
    ale

    RispondiElimina
  2. tres tres chic, e così adesso c'abbiamo pure la frangipane firmata, ragazze ma proprio non avete limiti alla fantasia!

    RispondiElimina
  3. waoooooo, questo si che è chic...

    RispondiElimina
  4. Io lo so che l'ultimo giorno è sempre il più pericoloso... Uscite delle idee geniali che ovviamente mandano le mie in fondo alla classifica!

    RispondiElimina
  5. il termine GENIALE si spreca ultimamente ma in questo caso non trovo sinonimo più appropriato!
    CHAPEAU!!
    Cristina

    RispondiElimina
  6. Non ci posso credere. Gareggiare contro dei mini bonbon targati Chanel è impossibile. Alzo le mani e mi arrendo!

    RispondiElimina
  7. Grazie a tutte ragazze! io voto sempre per il partito della semplicità..e queste tortine sono semplici quanto buone!!!..però quelle brave siete voi!!!!!! io ho molto da imparare!

    RispondiElimina
  8. queste invece le avevo notate.. ma quanto son carine?!?!? daccero fashion queste frangipane chanel!! ;-))

    RispondiElimina

Qualsiasi parere, idea, suggerimento, sono bene accolti, grazie a chiunque vorrà dedicarmi un minuto per farmi conoscere la sua opinione :)