Pagine

sabato 28 aprile 2012

Frangipane: the masterpiece


Quanto ho penato per trovare queste fragoline,
dopo tre giorni di vani tentativi fatti in territorio abruzzese,
finalmente a Napoli,
dopo giornate di burrasca,
è scoppiata l'estate,
per un caso fortuito sono ritornata a casa dinuovo, 
e il 25 aprile ho trovato le tanto agognate fragoline.

non sono impazzita...

Lo so che state ridendo tutte, 
ormai siamo tutte accomunate da questa pazzia che è l'MT Challenge,
per fortuna però Menù Turistico, acciacca e ammereca,
è malattia e cura, e la cura è di risate!

Dicevo non sono impazzita, 
ho solo tentato di riproporre una crostata che mangiavo a Positano, da bambina, e che i miei genitori compravano in quella pasticceria che sta dietro una curva nelle stradine del centro, 
scesi gli scalini che portano al suo interno, 
è tutta piastrellata di ceramiche colorate 
 inondate dalla luce del sole che entra da un balcone.
Non ricordo come si chiami.
Però so come chiamare la mia frangipane :)


Frangipane Positano:

con
Frolla alle mandorle
Frangipane alle albicocche
 Crema Pasticcera al Cioccolato al Latte, 
Marmellata di albicocche 
Fragoline di bosco

per la Frangipane, rigorosamente la versione di Ambra

100 gr burro
100 gr zucchero
1 uovo
100 gr farina di mandorle
30 gr maizena
aromatizzata con un cucchiaio di albicocche secche, tritate

Fate reidratare le albicocche secche in un bicchierino di Liquore Amaretto, poi tagliatele a piccoli pezzetti, o fatele pulsare ( funzione "pulse" del mixer ) per qualche istante.
Montare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa, aggiungervi l'uovo leggermente sbattuto e l'aroma prescelto, sempre lavorando con lo sbattitore, incorporare la farina di mandorle (o le mandorle precedentemente tritate finemente nel mixer con un paio di cucchiai di zucchero) poco per volta e la fecola (o maizena), continuando a montare.
Ponete l'impasto in una saccapoche e nell'attesa mettetela in frigo.


Frolla alle Mandorle

300 gr farina
200 gr farina di mandorle
200 gr burro
200 gr zucchero
2 uova

Unite le due farine, formando una fontana, tagliate il burro freddo di frigo a piccoli pezzi, e mettetelo al centro della fontana, lavorate l'impasto con le dita, pizzicando il burro e mischiandolo alla farina fino ad ottenere un impasto sabbioso.
Aggiungete poi gli altri ingredienti, e lavorate velocemente la frolla, 
ponete in frigorifero a riposare per almeno 1 h.

Crema pasticcera al cioccolato al latte

500 ml latte fresco intero
150 gr zucchero
5 tuorli
35 gr fecola o maizena
essenza di vaniglia
200 gr choco al latte

ponete lo zucchero in una casseruola, bagnatelo con pochissimo latte, aggiungete i tuorli e mescolate,
 fino ad ottenere un composto omogeneo, stemperate la maizena, e aggiungete il latte e la vaniglia. Ponete tutto sul fuoco e mescolate finchè la crema non si addensa.
Togliete la crema dal fuoco e versateci dentro il choco spezzettato,
appena si scioglie, fate addensare un altro minuto sul fuoco.

Fate raffreddare in un contenitore e coprite con pellicola.

Marmellata di albicocche della spia russa

Io non conosco il metodo preciso utilizzato dalla spia russa per confezionare le sue marmellate, so solo che non le compro mai, mangio solo quelle da lui preparate, e che mi regala ogni anno.

Mi piace perfino quella di albicocche, che notoriamente detesto.

Più che una marmellata ha la consistenza di una salsa, 
so che non utilizza molto zucchero
nemmeno un addensante
e fa una sola cottura, direttamente nel barattolo.

la spia russa è un vicino di casa di mio padre, toscano, che come hobby ha caccia e agricoltura,
é un esperto di lingue e letterature russe, e vista questa stranezza io e il mio lover lo abbiamo ribattezzato " la spia russa in pensione ".
Tutto quello che prepara, sa fare perfino il prosciutto di cinghiale, è semplicemente delizioso.



Montaggio di questa buonissima crostata:

Stendete la frolla in uno strato sottile, e fatela precuocere in forno per crca 10-15 minuti come suggerito da Ambra.
Appena pronta, sul fondo della frolla stendete mezzo cm di marmellata della spia russa.
Prendete la saccapoche con la frangipane alle albicocche, tagliate la punta formando un foro di circa 2 cm di diametro, e create uno strato di crema a ridosso del bordo, poi andate dall'esterno verso il centro della frolla, come a formare delle fettine con la frangipane, non fatele molto grosse, lasciate appena lo spazio, per far colare al loro interno la crema al choco al latte, 
Infornate a 160-170° per 30-35 minuti.

Toglietela dal forno e fatela raffreddare, 
prima di servire, spalmate altre crema al choco fredda, e coprite con deliziose fragoline di bosco,

Se non volete perdere una settimana a scovare le fragoline, 
e non avete voglia di preparare
frolla frangipane e crema
e inoltre non avete un vicino di casa che in incognito fa la spia russa,
mentre prepara deliziose marmellate,
andate a Positano, e mangiate la loro crostata, 
così potrete capire questo mio tarlo.



e con questa frangipane, partecipo per l'ultima volta ( sigh... ) per questo mese ;D



9 commenti:

  1. Mi piaceeee!!! Adoro le fragoline *______*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io le adoro! ma esiste qualcosa di così buono che non si debba penare per averlo?

      Elimina
  2. Wow bellissima! Che pazzie per l'MTC mi rivedo in quello che hai raccontato :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahaha..ormai siamo tutte contagiate! grazie per essere passate!!!

      Elimina
  3. voglio la spia russa come vicino di casa. La cambio con le pettegole del piano di sotto, che quanto a spionaggio del vicinato farebbero invidia a tutto il kgb :-)
    complimentissimi!!
    ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene! io vorrei te come vicina di casa!!!!!!

      Elimina
  4. cosa non si fa per l'MTC!!??? è vero siamo proprio tutte impazzite però il positivo è che almeno tra di noi ci capiamo!!! questa torta me l'ero persa ed è davvero molto bella!!!

    RispondiElimina

Qualsiasi parere, idea, suggerimento, sono bene accolti, grazie a chiunque vorrà dedicarmi un minuto per farmi conoscere la sua opinione :)